Viaggio nella Londra del calcio

Siete dei veri appassionati di calcio? Allora dovete assolutamente visitare Londra e almeno uno dei suoi tanti stadi sparsi un po’ ovunque per la città. La capitale britannica è la città del Big Ben, di Buckingham Palace, degli autobus rossi a due piani, del tè delle cinque, di Shakespeare e della regina Elisabetta ma è anche e soprattutto la città del football, come lo chiamano gli inglesi.

L’antico Giappone col kemari e l’antica Cina con il tsu-chu vantano i più remoti precedenti del gioco del calcio ma il calcio moderno, così come lo conosciamo oggi, è nato ufficialmente in Inghilterra con la nascita della Football Association, il 26 ottobre 1863. Anche se già qualche anno prima, e precisamente nel 1848, nella vicina Università di Cambridge veniva fondata la prima squadra di calcio.

Se l’Inghilterra è considerata la patria del football, Londra può legittimamente definirsi la capitale.

Nessuna città al mondo può vantare così tante squadre di calcio, infatti, racchiude ben 14 squadre professionistiche con altrettanti stadi che registrano quasi sempre il tutto esaurito.

Ma non preoccupatevi se non riuscite ad assistere ad una partita allo stadio: non c’è infatti niente di più tipicamente british di vedere una partita al pub, tra i tifosi con la maglia della loro squadra addosso e una pinta di birra in mano!
A Londra poi sono numerosi i locali interamente dedicati al calcio.

Gli inglesi, dopo aver eliminato il pericolo hooligans, sono avanti anche per le strutture sportive molto all’avanguardia rispetto alla media europea, in special modo per quanto concerne i campi da gioco, quasi tutti di proprietà delle società sportive.

Londra è una città che letteralmente vive e respira calcio 365 giorni all’anno. Le squadre della capitale sono così tante che vi è un derby quasi ogni settimana: i più sentiti ed affascinanti sono il “Big Ben Derby” tra Arsenal e Chelsea e il “North London Derby” tra Arsenal e Tottenham. La stagione calcistica va da metà agosto a metà maggio e il momento culminante è a fine maggio, con la finale della Fa Cup, la competizione calcistica più antica del mondo, alla quale partecipano anche le squadre dilettanti.

Scopriamo dunque insieme le squadre più famose di Londra, tutte con il loro stadio e tutte strettamente legate al proprio quartiere. Vi ricordiamo inoltre che negli stadi inglesi è possibile anche prenotare un tour senza assistere alla partita.

ARSENAL

Nel nord di Londra, e precisamente nel quartiere Ashburton Grove, sorge l’Emirates Stadium, la casa dell’Arsenal Football Club, il club che da più tempo milita in Premier League e anche il più titolato della capitale. Inaugurato solo nel 2006, in sostituzione dello storico Highbury Stadium risalente al 1913, il nuovo impianto ha una capienza di 60.000 posti, tutti a sedere, ed è il terzo stadio più grande di Londra. Il tour è piacevole e si può fare con l’audioguida, disponibile in 10 lingue tra cui l’italiano, o con un ex giocatore che vi guiderà alla scoperta dello stadio. Al suo interno è allestito anche un museo in cui sono esposti trofei, divise e un gran numero di oggetti donati da ex giocatori.

CHELSEA

Fondato nel 1905, il Chelsea Football Club è la squadra di Londra con il maggior numero di successi internazionali. Sin dalla fondazione gioca allo Stamford Bridge Stadium situato nel London Borough of Hammersmith e Fulham, confinante col quartiere di Chelsea, dal quale il club trae il suo nome. L’impianto venne creato nel 1877 come campo d’atletica e solo nel 1905 venne ampliato per ospitare partite di calcio. Nel corso del tempo è stato oggetto di vari interventi di ristrutturazione che hanno portato la capienza agli attuali 41.000 posti. Il tour è un’esperienza divertente che vi porterà dietro le quinte e vi darà accesso ad aree normalmente riservate. Anche a Stamford Bridge è stato allestito un museo che ripercorre la storia e le vittorie della squadra.

TOTTENHAM

Il Tottenham Hotspur Football Club fu fondato nel lontano 1882 da alcuni studenti della All Hallows Church che facevano parte dell’Hotspur Cricket Club. È da sempre una delle squadre inglesi più celebri ed è anche la prima squadra ad aver conquistato il double, vincendo FA Cup e Premier League nello stesso anno. Il club ha giocato le partite casalinghe dal 1899 al 2017 al White Hart Lane, che è stato demolito, e nell’attesa che i lavori del nuovo impianto fossero completati ha disputato gli incontri casalinghi al Wembley Stadium. Dal 2019 gioca al Tottenham Hotspur Stadium situato nell’omonimo quartiere nel London Borough of Haringey. Il nuovo impianto ha una capienza di oltre 60.000 spettatori ed è uno stadio polifunzionale.

FULHAM

Sulle rive del Tamigi, nel London Borough of Kensington and Chelsea, si trova uno degli stadi più suggestivi non solo di Londra ma di tutto il Regno Unito, il Craven Cottage, dal 1896 la casa del Fulham Football Club. Ristrutturato nel triennio 2002-2004, può ospitare fino a 22.000 spettatori. È uno stadio che attira tantissime persone per la sua storia e l’architettura, risalente a fine 800 e ancora intatta. Il Fulham, fondato nel 1879, è la squadra di calcio inglese più vecchia della Lega. Non ha mai avuto un grande seguito anche perché fino a qualche anno fa militava nelle categorie inferiori.

WEST HAM

Fondato nel 1895 con il nome di Thames Ironworks F.C., prima di assumere l’attuale denominazione nel 1900, il West Ham United Football Club ha il suo feudo nel London Borough of Newham. Dal 1904 al 2016 il club ha disputato le partite casalinghe al Boleyn Ground, noto anche come Upton Park dal nome della zona in cui sorge. Dal 2016 invece gioca nel nuovissimo Olympic Stadium situato nel quartiere di Stratford, costruito tra il 2008 e il 2011 per le Olimpiadi di Londra del 2012. Lo stadio, che ha una capienza di circa 60.000 posti a sedere, è anche la casa della UK Athletics, la federazione di atletica leggera del Regno Unito. Anche qui è possibile effettuare diversi tour, sia con l’audioguida che accompagnati da alcune leggende del West Ham come Alvin Martin e Brian Dear.

WEMBLEY STADIUM – NAZIONALE INGLESE

A Londra si trova anche il Wembley Stadium, lo stadio che ospita gli incontri di calcio della nazionale inglese, oltre a vari concerti dal vivo e ad altri importanti eventi sportivi. Situato nell’omonimo sobborgo, il nuovo impianto è stato inaugurato nel 2007 ed è sorto sulle ceneri del vecchio e mitico stadio di Wembley, che dal 1923 al 2000 è stato il simbolo del calcio inglese ospitando tutte le partite più importanti. Il moderno complesso può ospitare fino a 90.000 spettatori, tutti a sedere, ed è il secondo stadio più grande d’Europa. Anche in questo stadio è possibile effettuare un tour guidato che permette al visitatore di scoprire segreti e retroscena del football nel Regno Unito.

Se amate il calcio Londra è la città giusta per voi: qui, le occasioni per vivere e respirare calcio non mancano di certo!

Share your thoughts