I mercati più caratteristici e famosi di Londra

Se la vostra passione sono shopping e street food, durante il vostro viaggio a Londra non può assolutamente mancare la visita ad alcuni dei suoi famosi e pittoreschi mercati. Da quelli dedicati all’antiquariato a quelli dedicati al cibo, nella capitale inglese ci sono mercati per tutti i gusti e in tutte le zone della città, dove potrete trovare davvero qualsiasi cosa.

Ciascuno ha le sue proprie caratteristiche, il suo ambiente e i suoi colori, ma tutti rappresentano al meglio l’atmosfera cosmopolita ed internazionale di Londra. In questi mercati è il mondo intero ad essere rappresentato. Sono perfetti se si vuole trascorrere una piacevole giornata immergendosi negli odori e negli oggetti più diversi, con la speranza di trovare l’affare della vita.

Scopriamo insieme i mercati più celebri e caratteristici di Londra.

BOROUGH MARKET

Se amate andare alla scoperta di nuovi sapori dovete assolutamente visitare lo storico Borough Market, il più importante ed antico mercato alimentare di Londra, l’ideale per una deliziosa pausa pranzo. Situato all’angolo fra Borough High Street e Stoney Street, il mercato è un punto di riferimento per esperti del settore o aspiranti tali per la grande varietà di cibo e di prodotti biologici presenti. Gran parte dei banchetti appartiene agli stessi produttori, di modo che l’origine è certificata al massimo grado. È considerato il paradiso dei buongustai, vi si possono trovare prodotti locali, cibo fresco, street food etnico e specialità internazionali da portare via o da mangiare direttamente in uno dei tanti stand gastronomici presenti. E poi la qualità dei prodotti è incredibilmente alta. Preparatevi a sgomitare tra folle di affamati!

Chiuso la domenica, il mercato è aperto il venerdì dalle 10 alle 18, il sabato dalle 8 alle 17 e i restanti giorni dalle 10 alle 17.

PORTOBELLO ROAD MARKET

Di tutt’altro genere è Portobello Road Market, situato nell’omonima strada a Notting Hill, elegante ed esclusivo quartiere con case d’epoca dai colori pastello reso famoso dal celebre film con Julia Roberts e Hugh Grant. È il più grande mercato di antiquariato del mondo con oltre 1.000 venditori dove si possono trovare pezzi d’antiquariato o da collezione di ogni tipo: mobili, orologi, gioielli, monete, francobolli, vestiti, piatti, libri, cd, poster, argenteria, dipinti e ceramiche. Di certo non è economico ma è il mercatino per chi, senza badare al prezzo, desidera portarsi a casa pezzi originali introvabili altrove. Lungo la strada ci sono anche banchi alimentari dove potrete assaggiare sapori provenienti da ogni parte del mondo. Durante la settimana, dal lunedì al mercoledì è invece aperto il mercato di frutta e verdura.

Il mercato di antiquariato è aperto solo il sabato dalle 9 alle 19, tuttavia ci sono diversi negozi di antiquariato lungo la strada aperti dal lunedì al sabato.

BRICK LANE MARKET

Uno dei mercati più famosi di Londra è senza dubbio quello di Brick Lane, celebre strada dell’East End famosa per la sua anima multiculturale e la street art, con nomi del calibro di Banksy. Questo sobborgo era piuttosto malfamato ma negli ultimi anni è stato completamente riqualificato diventando una delle zone più alla moda. In questo mercato caratterizzato da un’atmosfera unica si trova di tutto: dai banchi di frutta e verdura agli stand gastronomici, fino ai negozietti di abbigliamento, antiquariato e oggettistica di ogni tipo. I prezzi sono molto economici e se si è fortunati si possono fare delle scoperte alquanto interessanti. Qui si può gustare il migliore cibo etnico della città e soprattutto si possono mangiare ottimi piatti a base di curry.

Il mercato è aperto solo la domenica dalle 10 alle 17.

CAMDEN MARKET

Situato nel cuore dell’iconico quartiere di Camden Town, nei pressi del Regent’s Canal, questo mercato è uno dei più amati, tanto da attirare ogni giorno migliaia di londinesi e turisti. La sua storia risale ai primi anni ’70, quando ospitava solo 16 commercianti che vendevano oggetti d’antiquariato, gioielli e artigianato, ma con il passare del tempo è cresciuto sempre più ed è diventato uno dei mercati più caratteristici e famosi di Londra. In realtà in quest’area si sviluppano diversi mercati, l’uno dentro l’altro, dove si può trovare tutto quello che fa tendenza: abbigliamento, gioielli fatti a mano provenienti da ogni parte del mondo, arte, cibo etnico, oggetti vintage e d’antiquariato. Forse il più famoso è il Camden Lock Market, riconoscibile dall’enorme insegna sul cavalcavia che attraversa la strada, dove potrete trovare ceramiche, mobili, tappeti orientali, abbigliamento e strumenti musicali.

Il mercato è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18.

OLD SPITALFIELDS MARKET

Nell’East End, a pochi passi da Brick Lane e Liverpool Street, si trova l’Old Spitalfields Market, storico ed affascinante mercato coperto dall’architettura vittoriana costituito da bancarelle che vendono abbigliamento, oggettistica e prodotti alimentari, oltre ad alcuni negozi e ristoranti. La sua storia è davvero antica e risale al 1638, quando il re Carlo I concesse una licenza per la vendita di carne e verdura in quella che allora si chiamava “Spittle Fields”. Con il passare del tempo il mercato ha subito varie opere di restauro e lo stile è radicalmente cambiato. Nel 1991 ha assunto l’appellativo “Old” dopo che la sezione per la vendita di frutta e verdura fu spostata al New Spitalfields Market di Leyton. È un posto interessante per scoprire nuovi talenti della moda e del design di accessori. E, quando la stanchezza si fa sentire, basta perdersi tra le bancarelle di street food per provare deliziose specialità internazionali.

Il mercato è aperto il giovedì dalle 7 alle 18, il sabato dalle 10 alle 18, la domenica dalle 10 alle 17 e i restanti giorni dalle 10 alle 18. Ogni giovedì si tiene lo speciale Vintage Market mentre per gli appassionati di musica, ogni primo e secondo venerdì del mese si tiene il Vynil Market.

LEADENHALL MARKET

Uno dei mercati più belli di Londra è sicuramente il coloratissimo Leadenhall Market, una meravigliosa struttura in stile vittoriano con un elegante soffitto ridisegnata nel 1881 dall’architetto Horace Jones, al quale si deve anche il Tower Bridge. Si tratta di un complesso di passaggi pedonali coperti con tre sezioni separate a sud, e con negozi aperti nel lato anteriore. Il mercato, che trae il suo nome dal piombo (lead) che ricopre il tetto, si trova in Gracechurch Street, una delle zone più affascinanti della città. Pieno di boutique, ristoranti, caffè, enoteche e pub, è l’ideale anche per una bella passeggiata. Per gli appassionati di Harry Potter il mercato è il luogo utilizzato per filmare le scene di Diagon Alley nel primo film della celebre saga.

Le aree pubbliche del mercato sono generalmente aperte 24 ore al giorno sette giorni su sette. Per gli orari di apertura di negozi e ristoranti, rivolgersi al rivenditore specifico.

COVENT GARDEN MARKET

Situato nell’omonimo quartiere, il Covent Garden Market è un altro dei mercati più famosi e caratteristici della capitale britannica. Il nome deriva da un convento e dal suo giardino presenti nel XII secolo. In quest’area si teneva un mercato già nel lontano 1671 ma è solo in epoca vittoriana che vi fu collocato un mercato coperto in stile neoclassico. È rimasto poco del mercatino di un tempo, ma ciò che è rimasto è l’atmosfera bohemienne, davvero affascinante e coinvolgente con la musica degli artisti di strada e i profumi di thè. Qui potrete trovare grandi marchi e bancarelle che vendono articoli artigianali e souvenir. I prezzi sono più cari che negli altri mercati ma godere del suo ambiente è un’esperienza assolutamente da provare. Il cuore del mercato, che è diviso in tre zone, è l’Apple Market, un caratteristico mercatino di creazioni artistiche artigianali.

Il mercato è aperto la domenica dalle 11 alle 17 e i restanti giorni dalle 8 alle 19.

PETTICOAT LANE MARKET

Situato fra Wentworth Street e Middlesex Street nell’East End, il Petticoat Lane Market è uno dei mercati più antichi di Londra in quanto le sue origini risalgono a circa 400 ani fa. Il mercato prende il nome da “petticoat”, che significa “sottoveste”, e deriva dal fatto che gli Ugonotti, dove oggi sorge il mercato, erano soliti vendere sottovesti, pizzi e varia lingerie femminile. È specializzato nell’abbigliamento, soprattutto capi in pelle, ma si possono trovare anche accessori per la casa, porcellane, giocattoli e oggetti elettronici. Qui i prezzi sono più economici rispetto ad altri mercati perché non è molto popolare tra i turisti ed è frequentato soprattutto da londinesi. L’area è inoltre ricca di fast food, molti dei quali servono pasti della tradizione ebraica.

Chiuso il sabato, il mercato si tiene ogni domenica dalle 9 alle 14 su Middlesex Street e le strade adiacenti mentre dal lunedì al venerdì un mercato più piccolo si tiene dalle 10 alle 14 su Wentworth Street.

E allora, siete pronti a scatenarvi con lo shopping selvaggio?

Share your thoughts