I 10 punti panoramici di Londra da non perdere

Avete sempre sognato di ammirare Londra e le sue attrazioni dall’alto? La capitale britannica è una delle città più belle del mondo ed è splendida da qualsiasi angolazione la si guardi ma ammirarla dall’alto è un’esperienza che vi lascerà letteralmente a bocca aperta.

Ci sono tantissimi posti da cui potrete abbracciare Londra in un colpo d’occhio: magnifici panorami da cartolina talmente famosi da identificare subito la città.

Quali sono i punti panoramici di Londra da non perdere? Ecco i 10 luoghi panoramici più suggestivi per vedere e fotografare la capitale britannica.

1. LONDON EYE

Il London Eye è un’enorme ruota panoramica che affaccia sulla sponda sud del Tamigi, a pochi passi dal Big Ben e dal Palazzo di Westminster. Dall’alto dei suoi 135 metri offre meravigliose viste della città e dei suoi monumenti più celebri, che nelle giornate più limpide raggiungono una visibilità fino a 40 km di distanza, in pratica fino al Castello di Windsor. Impiega circa 30 minuti per fare un giro completo e con il biglietto d’ingresso è possibile anche vedere il London Eye 4D Experience, un cortometraggio tridimensionale con effetti speciali che regala un’emozionante visione dall’alto di Londra.

2. THE SHARD

The Shard, anche conosciuto come Shard of Glass, è un grattacielo di 72 piani frutto del genio creativo del famoso architetto Renzo Piano. Si chiama “La Scheggia” e prende il nome dalla sua particolare forma appuntita. Posizionato nei pressi di London Bridge, sulla sponda meridionale del Tamigi, l’edificio è uno dei più grandi grattacieli d’Europa. Con i suoi 310 metri d’altezza regala una spettacolare vista della città, con lo sguardo che spazia fino a oltre 60 km di distanza. Potete ammirare l’incredibile panorama dall’osservatorio “The View from The Shard”, proprio in cima al grattacielo, ma anche dai vari bar e ristoranti panoramici ai piani inferiori come il ristorante Aqua Shard al 31° piano e l’Oblix bar al 32° piano.

3. CATTEDRALE DI SAINT PAUL

Situata sulla collina di Ludgate Hill, il punto più alto della città, la Cattedrale di Saint Paul è uno degli edifici più maestosi e riconoscibili nello skyline londinese. L’elemento più spettacolare della cattedrale è la cupola, dalla cui cima è possibile godere di una magnifica vista panoramica di Londra. Per arrivare in cima bisogna salire più di 500 gradini suddivisi in tre rampe: dopo 259 gradini si giunge alla Whispering Gallery; altri 159 gradini e si arriva alla Stone Gallery; ed infine, salita una stretta scala a chiocciola di 153 gradini si arriva alla Golden Gallery, da cui è possibile ammirare una spettacolare vista a 360° su Londra. Il percorso per raggiungere la cima è faticoso ma una volta raggiunta non ve ne pentirete.

4. THE MONUMENT

Monument to the Great Fire of London, più comunemente chiamato The Monument, è un’opera commemorativa realizzata su progetto di Sir Christopher Wren tra il 1671 ed il 1677 a ricordo del devastante incendio che distrusse quasi completamente Londra nel 1666. Si tratta di una colonna in stile dorico coronata da un’urna a forma di fiamma che raggiunge i 61 metri di altezza. Una scala a chiocciola di 311 scalini conduce ad una piattaforma quadrata da cui si può ammirare una fantastica vista sulla City di Londra e sul Tamigi. Si trova nella zona est della città, a due passi dal London Bridge.

5. SKY GARDEN

Soprannominato The Walkie Talkie per la sua caratteristica forma più stretta alla base e più larga in cima, 20 Fenchurch Street è un altro grattacielo londinese che prende il nome dal suo indirizzo. L’edificio dal 35° al 37° piano ospita il famoso Sky Garden, uno splendido giardino a 150 metri d’altezza da cui è possibile ammirare la città in tutta la sua bellezza. I tre piani adibiti a giardino sono interamente circondati da vetrate che permettono una vista a 360° ma soprattutto permettono di godere di tale spettacolo interamente immersi in un’oasi verde. Oltre ai giardini, all’interno dello Sky Garden sono presenti alcuni bar e ristoranti dove mangiare.

6. TOWER BRIDGE

Un altro punto panoramico da cui godere del meraviglioso skyline londinese è il Tower Bridge, il meraviglioso ed imponente ponte levatoio costruito in stile neogotico tra il 1886 e il 1894. Tappa irrinunciabile di un viaggio alla scoperta di Londra, il ponte è un vero e proprio gioiello architettonico che collega la zona a sud del Tamigi con la Torre di Londra. Per godere della città al meglio, è possibile salire sulle sue torri sia a piedi che in ascensore. Da non perdere il nuovo spettacolare pavimento in vetro e le stupefacenti viste su Londra dai cosiddetti “Cat’s Walk”, i Passaggi Pedonali a circa 40 metri d’altezza da cui è possibile vedere il paesaggio addirittura fino a Greenwich.

7. TATE MODERN

Siete amanti dei musei? Allora dovete assolutamente visitare la Tate Modern, il più importante museo d’arte moderna e contemporanea del XXI secolo. Allestito all’interno di un’ex centrale termoelettrica, il museo ospita una meravigliosa collezione permanente tra le più complete al mondo. L’ultimo piano del Blavatnik Building, il nuovo edificio della Tate Modern inaugurato nel 2016, è una terrazza panoramica all’aperto da cui è possibile godere di una vista incredibile sullo skyline di Londra. Situata al decimo piano, la terrazza è accessibile dalle scale o tramite ascensore ed ospita anche un bar. L’ultimo accesso è un’ora prima dell’orario di chiusura della galleria.

8. PARLIAMENT HILL

A nord di Londra si trova Hampstead Heath, chiamata anche semplicemente “The Heath” dai londinesi, un’area boschiva che si estende per circa 3km² ad accesso libero e corredata da stagni e laghetti. A sud-est di Hampstead Health c’è Parliament Hill, una collinetta alta circa 90 metri da cui si vede tutta Londra, in particolare è possibile scorgere facilmente parte della City, il grattacielo di Canary Wharf e la Cattedrale di Saint Paul. Parliament Hill è anche conosciuta come Kite Hill, la collina degli aquiloni, perché nelle chiare giornate di vento si riempie di appassionati di aquiloni che si danno appuntamento proprio qui per far volare le proprie creazioni.

9. PRIMROSE HILL

Un altro famoso punto panoramico di Londra è Primrose Hill, letteralmente la collina delle primule, una collina alta circa 80 metri situata nella parte nord di Regent’s Park, uno dei parchi reali della capitale britannica. Da Primrose Hill è possibile avere una splendida (e diversa) vista dello skyline londinese. Un tempo utilizzata come riserva di caccia, ora questa collina è la meta ideale per un picnic in compagnia o per gustarsi un buon aperitivo all’aperto nel week end. È possibile accedervi gratuitamente tutti i giorni dalle cinque del mattino fino alle cinque di sera circa nei mesi più freddi mentre nei mesi più caldi il parco chiude alle nove di sera.

10. RADIO ROOFTOP BAR

C’è un modo veramente glam per vedere Londra dall’alto ed è dal celebre Radio Rooftop Bar, esclusivo ristorante e lounge bar al 10 ° piano del lussuoso hotel ME London. Situato lungo il prestigioso Strend, una delle strade più importanti e cool di Londra, il Radio Rooftop Bar offre una vista mozzafiato sul Tamigi e sull’imponente skyline di Londra: dal The Shard alla Cattedrale di Saint Paul, dal London Eye alle Houses of Parliament. È il posto ideale per godersi un fantastico e romantico tramonto sorseggiando un delizioso cocktail. Occhio al dress code: la sera è previsto un abbigliamento raffinato ed elegante.

Allora…siete pronti ad ammirare Londra dall’alto?

Share your thoughts